Un secondo di buio

from by Asperger

/
  • Streaming + Download

     

lyrics

L'arrivo della felicità non è una cosa naturale...
E troppe volte hai finto di saperlo
Magari fosse durato, ancora un po'...
Poi un giorno arriva il conto da pagare
E chi sta sveglio ad aspettarlo? Meglio,
Se non sei tu...meglio, se non sei tu.

Ricordati che è bastato un attimo
Come ho potuto farti sentire libero?
Su rilassati, non si torna vivi da qui.

Rifletto nella notte, non voglio rinunciare
molto spesso la ragione non riesce a parlare...
Povero stolto, (sei) cieco e sordo
non lo vedi che è tutto un imbroglio?...
Lo so che scappi, dai limiti
Ma questa fine lascia troppi lividi...

Ricordati che è bastato un attimo
Come ha potuto farti sentire libero?
Su rilassati, non si torna vivi da qui.

Il sonno fa male, per chi non ha nulla da sognare
Il sogno fa male, per chi non ha nulla in cui sperare!

Ricordati che è bastato un attimo
Come ha potuto farti sentire libero?
Lascia perdere, ne ho abbastanza di prediche e scuse
Che poi non cambiano niente...no, non cambiano niente!
(rilassati, ci si sente più vivi da qui.)

credits

from Primi Sintomi, released May 29, 2013

tags

license

all rights reserved

about

Asperger Padua, Italy

contact / help

Contact Asperger

Streaming and
Download help