Antibellezza

from by Asperger

/
  • Streaming + Download

     

lyrics

Oceano perfetto sei il grembo materno, per i nostri corpi
C’hai abituati in fretta a vedere il mondo, solo con gli occhi.
A pelo d’acqua tutto sembra più lucido
Rimanere a galla ormai è la nostra priorità.

Rimanere a galla io non so come si fa
Mi sento a disagio a nuotare in quest’acque della banalità.
E se cambio canale oppure spengo la tv
Mi accorgo che il fondo del mare nessuno se lo ricorda più.

Scende la notte su tutti i miei sbagli, potrei seppellirli o provare a rifarli…
cambiandone l’immagine…

In che incubo, mi son rinchiuso
È bello sì, per esser vero.
La mia vita ha troppi però
Ma le risposte non contano.

Non contano i gesti, non conta l’impegno, che continui a metterci
Conta solo lasciare un segno visibile agli altri.

Scende la notte su tutti i miei sbagli, potrei seppellirli o provare a rifarli…
cambiandone l’immagine…

In che incubo, mi son rinchiuso
È bello sì, per esser vero.
La mia vita ha troppi però
Ma le risposte non cambiano.

credits

from Primi Sintomi, released May 29, 2013

tags

license

all rights reserved

about

Asperger Padua, Italy

contact / help

Contact Asperger

Streaming and
Download help